Il Morbo di Notta, o più conosciuto come dito a scatto, è una patologia che colpisce i tendini flessori delle dita della mano.

Introduzione – Morbo di Notta o dito a scatto

I tendini scorrono all’interno di una guaina che può infiammarsi; questa infiammazione crea un rigonfiamento ed un relativo aumento dello spessore di una porzione del tendine.

Questo inspessimento porterà allo sviluppo di un nodulo, impedendo così il normale scorrimento del tendine all’interno di piccoli “tunnel” legamentosi chiamati pulegge di scorrimento, che hanno lo scopo di mantenere in asse i tendini durante il movimento. Quando il paziente apre e chiude le dita, la porzione rigonfiata del tendine vince la resistenza e oltrepassa l’ostacolo che è rappresentato dalla puleggia. In questa fase si avverte il tipico scatto.

Il dito può rimanere anche bloccato in posizione di chiusura, costringendo il paziente ad utilizzare l’altra mano per stenderlo, con un’azione dolorosa. Il dito a scatto si verifica maggiormente al risveglio, quando il paziente presenta il dito, o le dita interessate, flesse, cioè chiuse, ed è costretto a forzare il movimento per eseguire l’estensione e l’apertura completa della mano.

Età colpita tra i 40 e 60 anni

Sintomi

Fase iniziale: fastidio e gonfiore nella zona del palmo della mano, alla base del dito interessato, con comparsa di un piccolo bozzetto.
Fase avanzata: aumento del dolore durante il movimento di chiusura ed apertura della mano, con comparsa dello scatto occasionalmente.
Fase Grave: scatto del dito sempre presente durante la chiusura e l’apertura delle dita della mano, con blocco del dito in flessione, ma diminuzione del dolore.

Cause

• Azioni lavorative con particolare sollecitamento della mano possono facilitare la comparsa della patologia.
• Microtraumi ricorrenti a carico della mano possono facilitare la comparsa del disturbo.
• Mani sottoposte a forti vibrazioni ricorrenti.
• Traumi diretti su strutture ossee e tendinee delle dita della mano.
• In associazione con malattie come artrite reumatoide, artrosi primaria della mano, gotta, diabete, morbo di Dupuytren.

Leggi tutto

Contatta MedinMove

O RIEMPI IL FORM PER INFO E PRENOTAZIONI

Privacy

2 + 15 =

MEDinMOVE Lecco

Via Balicco 109 - Lecco, 23900

0341 1581562
info@medinmove.it