Il ginocchio Valgo, le cosiddette “gambe ad X“, è un lieve difetto che può essere corretto.

Introduzione – Ginocchio valgo esercizi e riabilitazione per correggerlo

Prima si interviene e meglio è specie quando si è bambini, ma anche successivamente ci sono buone possibilità di riuscita. Come vedremo più avanti le cause del ginocchio valgo sono diverse come sono diversi le tecniche e i programmi riabilitazione per correggere le ginocchia le ginocchia valghe (gambe a X).

Sicuramente la componente genetica (famigliarità) è uno dei fattori più rilevanti per lo svilupparsi del ginocchio o delle ginocchia valghe.

Per la conformazione caratteristica del bacino e delle anche le donne sono più predisposte a sviluppare il valgismo delle ginocchia ma anche l’appoggio dei piedi è un fattore predisponente.
Nonostante il ginocchio valgo può essere un problema serio, molti pazienti si preoccupano solo della componente estetica.

In alcuni casi, in cui il valgismo è moto serio si può arrivare all’intervento chirurgico anche in età pediatrica. In altri è necessario monitorare l’evoluzione durante la crescita (ginocchio valgo dell’adolescenza) che può peggiorare in prossimità dell’eta pre-puberale e puberale. In età più avanzata e in particolare dopo i 60 anni un valgismo importante, provocando un carico continuo sulla zona laterale del ginocchio (al contrario del ginocchio varo, che sovraccarica la zona interna), può provocare un problema della cartilagine (artrosi del ginocchio) che se non trattato per può essere necessario l’intervento chirurgico per l’impianto di una protesi di ginocchio.

Nei casi meno gravi, la correzione della postura e dell’appoggio plantare, una sequenza di esercizi specifici e un ripristino del controllo neuro muscolare può migliorare la situazione ridurre o addirittura risolvere il valgismo.

Il piano terapeutico sarà diverso in base al quadro clinico, all’eta e agli obiettivi del paziente. Per capire quale approccio terapeutico è più adatto al tuo caso è necessario avere più informazioni sull’anatomia dell’articolazione del ginocchio e sulla sua biomeccanica.

Il ginocchio è una delle più ampie e complesse articolazioni del corpo umano. Collega la coscia alla gamba, ed è costituita da tre parti ossee: l’estremità distale del femore, l’estremità prossimale della tibia e la rotula.

Questi tre segmenti sono in stretto rapporto fra loro grazie a un vasto apparato di muscoli e legamenti, che ha il compito di mantenere stabile l’articolazione e allo stesso tempo garantirgli una buona mobilità, indispensabile per il movimento del nostro corpo.

Leggi tutto

Contatta MedinMove

O RIEMPI IL FORM PER INFO E PRENOTAZIONI

Privacy

11 + 2 =

MEDinMOVE Lecco

Via Balicco 109 - Lecco, 23900

0341 1581562
info@medinmove.it